Società degli esploratori francesi

Ambiente

Presentazione

La Società degli Esploratori Francesi (SEF) è stata fondata nel 1937 da un gruppo di famosi esploratori. Tra i suoi membri figurano Ella Maillard, Alexandra David-Néel, Théodore Monod, Paul-Emile Victor, Jacques-Yves Cousteau, Antoine de Maximy e, più recentemente, Thomas Pesquet...

Il SEF riunisce uomini e donne con un background "extra-ordinario" nel vero senso della parola. È aperto a coloro che condividono l'idea che l'esistenza stessa sia un'avventura. I suoi membri dedicano la loro vita all'esplorazione della Terra, alla scoperta della vita in tutte le sue forme e alla trasmissione della conoscenza.

La Società degli Esploratori Francesi (SEF) è ora riconosciuta di pubblica utilità. Tra i suoi membri figurano scienziati, scrittori di viaggio, giornalisti, avventurieri, fotografi, cineasti e diplomatici.

Un nuovo premio è stato creato grazie alla collaborazione tra la Société des Explorateurs Français e Sorewards.

Il terzo polo

Nell'ambito della dotazione SEF x Sorewards, una delle esplorazioni sostenute è quella dell'esploratore polare Matthieu Tordeur e dello scrittore-geografo Cédric Gras. Insieme, sono partiti per scalare il ghiacciaio più lungo del mondo in Tajikistan per esplorare lo scioglimento del "terzo polo" e le sue implicazioni dirette per l'Asia centrale.

Con un team composto daesperti scientifici e da un regista, Matthieu e Cédric erano pronti a compiere la loro missione. L'obiettivo finale della loro esplorazione: produrre un film documentario che permettesse loro di rivivere questa emozionante avventura e di informare il grande pubblico sulle conseguenze immediate del riscaldamento globale.

Se la prima parte dell'esplorazione è stata completata, ora devono ripartire, per conquistare le ultime immagini, gli ultimi dati. In questa seconda avventura, hanno bisogno del sostegno di tutti. La Sorewards si impegna a lavorare insieme alla Société des Explorateurs Français per raggiungere questo obiettivo.